Là dove meritano: nell'Olimpo

Prestazione strabordante del Social Club che stacca l’Auxilium di 20 punti, pur smettendo di giocare in anticipo e regalando il quarto tempo agli avversari. Capitan Tabbia, acciaccato per l’impressionante incidente in moto di venerdì scorso, mette in campo una prestazione non sempre a fuoco, ma di grande grande cuore e stoica resistenza al dolore.
Andrea e Alessio si confermano campioni inamovibili.
Filippo si fa sentire sotto canestro, ricordando sempre di più il vecchio O’Neall.
Ma la vera segnalazione è per il neo acquisto Alberto, giovanissimo rookie di un metro e novanta e buon agonismo, allevato dai preparatori Dalila e Bongio.
Tutta la squadra va a punti e questo è segno di un gioco che va maturando.
Un carismatico coach Pecorelli inizia con la birra e termina fumando: forse è proprio vero che darà il suo meglio fuori dal rettangolo di gioco.
Il prossimo match sarà giovedì 24 davanti a Casa Acmos, nella palestra dell’Einstein… ci si aspetta un tifo indiavolato!

20111110-005455.jpg

10/11/2011
Articolo di