Ciao, Carla

“Alla donna che pur odiando i cartoni se li è visti tutti perché noi li amavamo, che si ostinava a voler vedere i film in lingua, che amava cantare l’opera anche se non particolarmente intonata e che riusciva a storpiare anche il nome più semplice; nonostante il femminile di Toro Seduto non ti sia a suo tempo piaciuto, sei stata un’incredibile capo tribù”.
Le tue nipoti
Carla Morra, nonna della famiglia Brignolo.
Articolo di